Fiumedinisi. Antichi mestieri e tradizioni popolari

FIUMEDINISI – Sarà presentata domani nel corso di una conferenza stampa nel salone degli Specchi della Provincia di Messina, la II edizione della rassegna “Antichi Mestieri e Tradizioni Popolari”, che si terrà a Fiumedinisi nei prossimi due fine settimana, il 28 luglio ed il 5 Agosto. Una kermesse dedicata all’arte dei “suoni”, con sfilate di musici e cantori, mostre, censimento degli antichi artigiani e dei loro strumenti di lavoro. Ed ancora concerti, fiere, convegni e tanti prodotti tipici locali. Per l’occasione, il centro storico di Fiumedinisi con le sue caratteristiche “viuzze”, si trasformerà in una sorta di teatro sotto le stelle. La rassegna prenderà il via sabato prossimo con la Notte bianca. Ma gli spettacoli avranno inizio già alle 18 in Piazza San Pietro con uno stage di danze popolari: pizzica alla viddanedda, a tammuriata e u ballettu. Tra gli ospiti illustri il cantautore siciliano Carlo Muratori che terrà un concerto in piazza Matrice. La notte bianca scivolerà via tra musica di discoteca, animazione di artisti da strada, karaoke, fiera dell’artigianato locale, mostre e visite guidate ai monumenti. E questo sarà solo un grande prologo in attesa della grande  Festa della Vara, che si svolgerà il 12 agosto, che si svolge ogni 5 o 6 anni. Alla Conferenza di presentazione della kermesse, che avrà luogo domani a Messina, interverranno il presidente della Provincia Salvatore Leonardi, il presidente del Consiglio provinciale Lino Monea ed il parroco, padre Giuseppe La Speme.

Leave a Response