S. Alessio. Diportisti soccorsi dalla Guardia Costiera

S. ALESSIO SICULO – Si è conclusa bene la disavventura di quattro diportisti (3 bambine ed 1 uomo, tutti di Biancavilla) che, oggi pomeriggio durante il tragitto di ritorno da Santa Teresa di Riva a Riposto giunti nello specchio di mare antistante l’abitato di Sant’Alessio hanno chiesto l’intervento della Guardia Costiera per un guasto al motore.
L’SOS è scattato intorno alle 16.10 quando dalla imbarcazione è stata lanciata la richiesta di soccorso tramite il Numero Blu Emergenze in mare 1530.
Ricevuta la segnalazione, la Sala Operativa della Capitaneria di Messina ha immediatamente disposto l’invio di un gommone, dislocato temporaneamente nel porto di Giardini Naxos (con a bordo il sergente Puglisi ed il sottocapo Arena), di una motovedetta e di una pattuglia via terra intenta in operazione di polizia marittima in zona.
L’imbarcazione con il motore in avaria a causa del vento e della corrente rischiava di finire contro gli scogli del Capo S’Alessio. Giunti sul posto gli uomini della Guardia Costiera, dopo aver constatato le buone condizioni dei 4 diportisti, hanno messo in sicurezza l’imbarcazione.
Le operazioni sono state coordinate dall’Ufficiale di Ispezione Tenente di Vascello Giuseppe Turiano e dal Sottufficiale di Servizio Capo Morici.

Leave a Response