Taormina, operaio rischia la vita cadendo dalla scala

TAORMINA – Ennesimo incidente sul posto di lavoro in provincia di Messina. Un imbianchino di 55 anni (C.R., le iniziali), si trova attualmente ricoverato all’ospedale San Vicenzo di Taormina con una prognosi di quaranta giorni. L’uomo si è fratturato il bacino cadendo dalla scala sulla quale si trovava per imbiancare le pareti di un’abitazione in via Ottogeleg. L’uomo, originario di Catania, era al suo primo giorno di lavoro – secondo quanto dichiarato dal titolare della ditta – e sarebbe precipitato al suolo dopo un volo di un paio di metri. L’uomo è rovinato per terra rompendosi il bacino. A prestare i primi soccorsi sono stati i compagni di lavoro dell’imbianchino, i quali hanno subito allertato il “118”. L’uomo è stato dapprima ricoverato in ortopedia, ma nel corso della notte si è reso necessario il trasferimento nel reparto di chirurgia dove è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Le condizioni di C.R. non sono gravi, ma ne avrà comunque per una quarantina di giorni oltre ai tempi per la riabilitazione. A ricostruire la dinamica dell’incidente sono stati gli agenti del Commissariato, diretti dal vice questore Pasquale Barreca, i quali hanno sentito alcuni compagni di lavoro di C. R. ed avviato le indagini. Il cantiere di via Ottogeleg è stato sequestrato in via cautelativa in attesa che il magistrato che si sta occupando del caso acquisisca gli elementi per accertare eventuali responsabilità da parte dei titolari della ditta che aveva assunto l’imbianchino. Gli investigatori stanno cercando di accertare se sono state rispettate tutte le normative vigenti in materia di sicurezza sul posto di lavoro. Nei prossimi giorni sarà inviata l’informativa al magistrato della Procura di Messina che si sta occupando del caso per stabilire se ci sono eventuali responsabilità. La vittima – secondo quanto emerso dalle prime indagini – era stata assunta da poco tempo e si tratta del suo primo giorni di lavoro. L’incidente di Taormina segue di soli due giorni un altro incidente sul lavoro in cui ha perso la vita il collaboratore di una ditta di traslochi di Messina. Della vicenda di Taormina si sta occupando l’Ispettorato provinciale del lavoro che invierà nella giornata di domani i propri funzionari per verificare se sono state rispettate nel cantiere di lavoro le norme di sicurezza. Sul piede di guerra i sindacati che chiedono maggiore attenzione per i lavoratori.

Leave a Response