Messina, i tratti di mare non balneabili

MESSINA – L’assessore alla sanità, Francesco Squadrito, a seguito del decreto dell’Assessorato regionale alla sanità, relativo alle disposizioni per la stagione balneare 2007, ha disposto il divieto di balneazione su alcuni tratti di mare dei litorali della città. Tratti di mare e di costa permanentemente non balneabili per inquinamento: da 150 mt. Sud fogna n. 28 Tremestieri – Torrente S. Filippo – 200 mt. Sud Torrente S. Filippo – XXIV Artiglieria – Gazzi – Direzione via S. Cosimo – 200 mt. Sud fogna n. 19 (lunghezza 6.500 mt.); Ospedale R. Margherita (350 mt.). Tratti di mare e di costa non balneabili ai sensi art. 7 D.P.R. n. 470/82 : 100 mt. nord canale lago piccolo Torre Faro (300 mt.). Tratti di mare e di costa permanentemente non balneabili per motivi vari: da via Brasile a Fiumara Portalegna – area portuale (8.303 mt.). Il Dipartimento Mobilità Urbana e Viabilità del Comune collocherà cartelli metallici indicanti i divieti all’inizio di tutte le strade di accesso a tutti i tratti di mare interessati.

Leave a Response