Taormina, ‘lancio di bottiglie’: uomo colpito al volto

TAORMINA – Per Marcello Passalacqua, fratello del dott. Mauro, primario del pronto soccorso del ”Sirina” ed ex vicesindaco, festività pasquali da dimenticare. L’uomo sabato sera stava cenando in famiglia, a casa, quando gli schiamazzi di quatttro giovani vicini ne hanno richiamato l’attenzione. Alla richiesta di cessare la baldoria ha fatto seguito, per tutta risposta, l’immediato lancio da parte dei ragazzi di alcune bottiglie. Una di queste, di vetro, lanciata in linea d’aria a circa 50 metri di distanza, ha colpito Passalacqua in pieno volto procurandogli un trauma cranico con commozione cerebrale. Oltre alla ferita, con lacerazione, gli è stata riscontrata la frattura dell’osso frontale. La prognosi è di 40 giorni.

Leave a Response