La Cucinotta testimonial distretto Taormina-Etna

TAORMINA – Maria Grazia Cucinotta è la testimonial del Distretto Taormina-Etna. La popolare attrice messinese è stata scelta come protagonista dello spot pubblicitario che servirà per promuovere l’immagine turistica di un territorio che comprende 40 comuni delle province di Messina e Catania. Le riprese dello spot sono iniziate ieri a Giardini Naxos. Termineranno, secondo le previsioni, tra circa un mese, in maniera tale da dare il via ai lanci televisivi, su Rai e Mediaset, entro maggio”. La Cucinotta, secondo il copione dello spot, sarà una sorta di presentatrice. Sarà lei a “spiare” da dietro le quinte di un teatro barocco i turisti impegnati nella visita dei luoghi più rappresentativi del comprensorio. La star messinese, l’indimenticata protagonista del film “Il postino”, l’anno scorso ha prodotto “Invisibile children”  il film collettivo, firmato da otto registi e promosso dall’Unicef. Protagonisti del film bambini soldato, ragazzini sfruttati, resi ladruncoli da famiglie assenti, meninos de rue per le vie di S. Paolo, figli di genitori con l’Aids, bambini rifugiati di guerra, piccole orfanelle claudicanti e ricche bamboline cinesi altrettanto sole in case milionarie.
Lo spot finanziato dal Distretto Taormina-Etna, servirà a proporre località meno conosciute ma sicuramente allettanti ed in grado di sollecitare la curiosità di quanti si apprestano a programmare le loro vacanze. In fase d’approvazione lo slogan che caratterizzerà lo spot. La scelta potrebbe cadere sul seguente testo: “Rendi le tue emozioni eccezionali”.
I comuni del Distretto sono: (in provincia di Messina) Alì, Antillo, Casalvecchio Siculo, Castelmola, Cesarò, Fiumedinisi, Fondachelli Fantina, Forza D’Agrò, Francavilla di Sicilia, Gaggi, Giardini Naxos, Graniti, Itala, Letojanni, Limina, Malvagia, Moio Alcantara, Motta Calastra, Nizza di Sicilia, Novara di Sicilia, Roccalumera, Roccella Valdemone, S. Alessio Siculo, S. Domenica Vittoria, San Teodoro, Santa Teresa di Riva, Savoca, Taormina. (In provincia di Catania): Bronte, Calatabiano, Castiglione di Sicilia, Fiumefreddo di Sicilia, Giarre, Linguaglossa, Maletto, Maniace, Mascali, Milo, Piedimonte Etneo, Randazzo, Riposto, Sant’Alfio, Santa Venerina e Zafferana Etnea.
Comprende, inoltre: Le Province regionali di Messina e Catania,  le Università di Catania e Messina, la Camera di Commercio di Catania, oltre che, circa 150 azionisti privati. Dall’elenco dei Comuni messinese manca Alì Terme. Non si spiega. Evidentemente gli amministratori comunali non hanno ritenuto importante aderire al Distretto Taormina-Etna.

Leave a Response