E’ ufficiale: si vota anche a S. Teresa e Castelmola

PALERMO –  L’assessore Paolo Colianni ha firmato il decreto che stabilisce la data delle elezioni del presidente e del Consiglio della provincia regionale di Ragusa e dei sindaci e dei consigli di 147 comuni siciliani.
Si voterà per il primo turno il 13 e 14 maggio, mentre l’eventuale secondo turno avrà luogo il 27 e il 28 maggio: nella tornata elettorale sono stati inseriti tutti i comuni giunti alla scadenza naturale, più i comuni di Niscemi e Villabate, i cui consigli erano stati sciolti ai sensi dell’art. 143 del d. leg. n. 267/2000 (rischio di infiltrazioni mafiose) e quelli attualmente in regime commissariale come Santa Teresa Riva, Castelmola e Pagliara, per quanto riguarda la provincia ionica di Messina. Vengono così a cadere le ipotesi avanzate in questi giorni secondo le quali a S. Teresa di Riva e Catelmola c’era la possibilità di uno slittamento delle elezioni per la mancata firma del decreto.

Leave a Response