Francavilla Sicilia, ultimata megastruttura teatrale

FRANCAVILLA SICILIA – Verrà inaugurato sabato 27 gennaio alle ore 19,00 il nuovo Cineteatro comunale “Arturo Ferrara” di Francavilla di Sicilia. La megastruttura si candida ad essere il principale luogo di spettacolo del comprensorio jonico-etneo (tra Messina e Giarre), seconda quanto a dimensioni solo alle sale del Palacongressi della vicina Taormina. Attraverso gli interventi di ristrutturazione, protrattisi per quasi un decennio, l’immobile è stato, infatti, dotato di un capiente palcoscenico esteso 110 mq., in grado di ospitare anche produzioni nazionali, e delle più avanzate tecnologie in fatto di proiezione delle immagini e di diffusione sonora; potrà, inoltre, contare su 500 posti a sedere di cui 400 in sala e 100 in tribuna.
Il cineteatro francavillese, originariamente appartenente a privati, venne acquistato nel 1987 dal Comune che, però, dovette chiuderlo cinque anni dopo per adeguarlo alle sopravvenute normative in materia di sicurezza nei locali pubblici. Dopo un investimento finanziario complessivamente pari ad oltre seicentomila euro, l’attuale Amministrazione comunale guidata dal sindaco Salvatore Nuciforo è oggi in grado di riportare agli antichi fasti lo storico ritrovo, negli scorsi decenni punto di riferimento culturale ed artistico per tutti i residenti nell’hinterland taorminese in quanto il cineteatro di Francavilla costituiva in zona l’unico luogo in cui poter assistere alla proiezione di un film o ad una rappresentazione teatrale.
Tra gli Anni 50 ed 80 il suo palcoscenico venne calcato da artisti e personaggi di caratura nazionale come Pippo Baudo, Luciano Tajoli, Mario Merola, Aurelio Fierro, Giacomo Rondinella, i fratelli Maggio, Primo Carnera ed il Banco del Mutuo Soccorso; ed il popolare anchorman Maurizio Costanzo lo scelse, addirittura, come “location” di una puntata in esterni del suo seguitissimo talk-show serale di Canale 5, che però non ebbe luogo a causa dell’impossibilità per alcuni ospiti di poter raggiungere la Sicilia.
Per tenere degnamente a battesimo il cineteatro “A. Ferrara” è stato allestito un cast di artisti di fama internazionale (alcuni dei quali collaboratori di Luciano Pavarotti, Renata Tebaldi, Giuseppe Di Stefano e Franco Battiato), coordinati dal direttore artistico Bruno Di Bernardo e diretti dal M° Leonardo Marzagalia, che si produrranno in un gran gala a base di celeberrime arie del melodramma.  

Leave a Response