Messina, folla ai funerali delle vittime nello Stretto

MESSINA – Migliaia di persone hanno assistito in Cattedrale, a Messina, alla celebrazione dei funerali officiati dal neo arcivescovo Calogero La Piana per le quattro vittime della collisione verificatasi nello Stretto lunedì scorso. Un lungo applauso ha accolto l’uscita delle bare dal Duomo.
A rendere omaggio a Sebastiano Mafodda, Palmiro Lauro, Marcello Sposito e Domenico Zona, componenti dell’equipaggio dell’aliscafo Segesta Jet c’erano, tra gli altri, le autorita’ di Messina e Reggio Calabria, il sottosegretario ai Trasporti Gentile e i segretari nazionali marittimi di Cgil, Cisl, Uil e Orsa. A Messina e Reggio oggi e’ lutto cittadino. I feretri hanno ricevuto l’omaggio dei marittimi: un minuto di silenzio al quale è seguito il suono delle sirene delle navi Rfi nello Stretto.  Due familiari delle vittime della collisione tra l’aliscafo della Segesta Jet e la nave portacontainer si sono sentiti male durante i funerali. Soccorsi sono stati trasportati in ambulanza in ospedale.
All’omelia, il neo vescovo di Messina, Calogero La Piana ha detto: “Invochiamo con forza maggiore sicurezza nella navigazione dello Stretto e speriamo che vengano realizzate le strumentazioni necessarie affinché simili tragedie non si verifichino più”. Il presule ha aggiunto che “Messina piange quattro suoi figli e noi ci stringiamo in un caloroso abbraccio attorno ai familiari”.

Leave a Response