Motta Camastra, l’incanto dei Presepi

MOTTA CAMASTRA – Migliaia di visitatori incantati dalle opere in mostra alla prima esposizione dei Presepi e delle Natività, frutto dell’inventiva e della fantasia della gente dell’Alcantara.
Quanto basta agli organizzatori per prorogare il periodo di apertura estendendolo fino alla fine del mese di gennaio 2007.
Questo anche per dare l’opportunità alle scolaresche, che riprenderanno le lezioni nei prossimi giorni, di poter fruire dell’importante avvenimento culturale e della tradizione e di visionare una delle perle ambientali del Mediterraneo.
Le Gole dell’Alcantara, infatti, incastonate nel cuore del Parco Botanico e Geologico esercitano un fascino irresistibile e rientrano nel perimetro del Parco Fluviale, confermandosi sede ideale per le vacanze e le escursioni.
Visitatori provenienti da tutte le parti del mondo, anche grazie alla vicinanza con la capitale del turismo e cioè Taormina, hanno passato in rassegna le opere esposte: presepi realizzati con i materiali più vari e fantasiosi, frutto della capacità artistica e del genio locale. E ancora, presepi in terracotta e manufatti realizzati dai bambini ospiti del centri Aias (associazione italiana assistenza spastici) di Acireale, Randazzo e Taormina.

Leave a Response