Messina, marocchino ferito a colpi di bottiglia

MESSINA – Un uomo di 34 anni di nazionalità marocchina è stato sfigurato ieri sera a colpi di bottiglia da uno sconosciuto. L’extracomunitario, sposato con un’italiana, ha subito l’aggressione in via Palermo, nei pressi della scuola elementare Luigi Boer, presumibilmente durante una rissa. L’uomo presentava diverse ferite da taglio al collo e al viso e una profonda lacerazione al naso, parzialmente reciso. Gli agenti della Squadra Mobile hanno rinvenuto nella zona i cocci di una bottiglia rotta macchiati di sangue.

Leave a Response