Taormina. Il sindaco: ”Dimenticati dalle istituzioni”

TAORMINA – (Nel tg90 del 14 novembre interviste ad amministratori comunali e al presidente degli albergatori). Una conferenza stampa per puntare i riflettori sul dibattito politico e amministrativo che riguarda l’industria turistica in Sicilia e a Taormina in particolare. L’amministrazione comunale e gli albergatori hanno incontrato questa mattina nella sala presidenza dell’Azienda soggiorno e turismo a Palazzo Corvaja i giornalisti per fare il punto della situazione e chiarire le affermazioni fatte in questi giorni dall’opposizione consiliare. Alla conferenza stampa hanno partecipato Giuseppe Trefiletti, presidente degli albergatori, Salvo Cilona, assessore al Turismo, Giuseppe Composto, presidente del Consiglio comunale e il sindaco, Carmelantonio ‘Agostino. Non sono mancate le puntualizzazioni in merito alla posizione del Governo regionale che avrebbe deciso di decurtare del 10 per cento il finanziamento per Taormina Arte. Nel corso della conferenza stampa, il sindaco D’Agostino ha detto chiaramente che “Taormina è stata accantonata dalle istituzioni” e che il budget di TaoArte va invece “assolutamente incrementato e in questa direzione – ha aggiunto D’Agostino –  sto intervenendo in prima persona”. Il primo cittadino ha riferito  di alcuni incontri per il reperimento degli sponsor privati. A proposito del movimento turistico, gli ultimi dati registrati nelle Borse internazionali, parlano di una «Taormina che tira» e di previsioni, per il 2007, di una nuova stagione record. Soddisfacenti il risultato delle Fiere organizzate al Palalumbi, anche se la  struttura non è proprio adeguata allo scopo. C’è invece una flessione per quanto riguarda le presenze del cosiddetto turismo congressuale, anche se, paradossalmente, i congressi sono in aumento.

Leave a Response