Messina. Aggredisce lo zio per soldi: 28enne arrestato

MESSINA – I carabinieri hanno arrestato un uomo di 28 anni, Nicola La Motta, per lesioni personali, minacce, detenzione e porto abusivo di arma. Le indagini sono scattate dopo la denuncia presentata da un anziano zio dell’uomo, il quale ha raccontato di essere stato aggredito, lo scorso settembre, dal nipote che si era recato nella sua abitazione per chiedergli in prestito del denaro. Al suo rifiuto, il nipote lo avrebbe minacciato con una pistola e lo avrebbe preso a pugni causandogli la rottura del bulbo oculare destro. Da quell’occhio l’anziano ha perso la vista in modo permanente.

 

Leave a Response