Messina. Padre e figli arrestati: coltivavano mariujana

MESSINA – Nicola Giacobbe, 52 anni ed i figli Giuseppe e Rosario, di 25 e 22 anni, sono stati arrestati per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti dagli agenti della Squadra Mobile. Perquisita la loro abitazione di Santa Margherita, villaggio a nord di Messina, sono stati rinvenuti circa 1 kg e 300 grammi di mariujana, 26 grammi di semini di canapa indiana e tredici piante di mariujana. Le piante erano coltivate con un impianto di illuminazione predisposto in una piccola serra. Inoltre, nella confezione tubolare di un liquore, gli agenti hanno trovato 8mila 175 euro, ritenuti provento dell’attività di spaccio e, dunque, sequestrati. Adesso i tre si trovano nel carcere di Gazzi.

Leave a Response