Ato4, potenziamento servizio e raccolta differenziata

TAORMINA – Nella la sede della frazione Trappitello di Taormina dell’Ato4 spa, sono state presentate le attività gestione integrata rifiuti che il nuovo Cda presieduto da Leonardo Racco intende avviare per il prossimo triennio  e gli strumenti per la campagna di comunicazione. Sono intervenuti oltre al neo residente Racco, il vice presidente Mario Allegra, l’amministratore delegato Carmelo Mobilia, il responsabile comunicazione Cristina Monsone,  Antonio Cama, responsabile commesse Amia spa , e Marta Bonuso, per Seam società per la comunicazione di Amia spa con cui la società ha avviato un rapporto di collaborazione a supporto della sensibilizzazione presso i cittadini.
Sono state  illustrate le linee guida di intervento sul territorio ai fini di ottimizzare il servizio di raccolta e la differenziazione dei rifiuti solidi urban, in particolare introducendo il servizio di raccolta differenziata con il sistema ”porta a porta” e proponendo un sistema tariffario modulare che tenga conto delle diverse realtà di zona. Il servizio di raccolta, curato da Amia, è stato potenziato dall’Ato grazie alla disponibilità di nuovi mezzi, con un incremento del quasi 40%), e di circa 3.7000 contenitori: quasi 1 ogni 2 abitanti considerando che il comprensorio dei 32 comuni  conta circa 80000 abitanti.
La campagna di sensibilizzazione si avvarrà di una isola ecologica mobile, detta Minicam alimentata da pannelli fotovoltaici, dotata di raccoglitori per la raccolta differenziata e di una bilancia informatizzata in grado, grazie a dei badge identificativi, di riconoscere l’utente e rilasciare lo scontrino di pesata. Il metodo rappresenta praticamente il sistema tariffario e sarà utilizzato in via sperimentale nel comune di Roccafiorita e nelle scuole. (Domani sera, lunedì 16, ampia intervista nel Tg90 al dott. Racco, visibile anche sul nostro sito)

Leave a Response