S. Teresa, un arresto per maltrattamenti in famiglia

S. TERESA DI RIVA – Un 44enne, S. C., originario di Messina ma residente a S. Teresa di Riva, è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Taormina con l’accusa di maltrattamenti in famiglia e violenza sessuale ai danni della moglie. Una storia di maltrattamenti che, stando alle indagini dei militari dell’Arma, andava avanti da tempo. L’ordine d’arresto gll è stato notificato all’ospedale di Taormina, dove l’uomo si trovava ricoverato nel reparto psichiatria per problemi psichici. Adesso è stato trasferito allo psichiatrico giudiziario di Barcellona. Il provvedimento restrittivo è scattato dopo una ennesima denuncia presentata dai familiari. Da quanto è emerso, l’uomo, dissocupato e padre di due figli in tenera età, da alcuni mesi era solito ubriacarsi e per rifornirsi di alcolici aveva messo in gravi difficoltà economiche moglie e figli . Per racimolare qualche spicciolo era stato notato a S. Teresa di Riva a chiedere l’elemosina..Sotto l’effetto degli alcolici spesse volte si lasciava andare a comportamenti violenti in famiglia e in una circostanza, a quanto pare, avrebbe minacciato di morte uno dei figli e, a più riprese, avrebbe usato violenza sessuale sulla moglie.

Leave a Response