ALI, il centro per non vedenti si trasferisce a Messina

ALI –  Entro l’anno il centro regionale “Hellen Keller” dell’Unione italiana ciechi lascerà Palazzo Brunaccini per una nuova sede a Messina, nella zona di Tremonti.Il cda, presieduto da Giuseppe Terranova, si riunirà il 16 ottobre per ufficializzare il trasferimento. Il centro “Keller”. inaugurato nel dicembre 2004, è unico nel suo genere. Organizza corsi di orientamento e mobilità per i non vedenti (muoversi in un’abitazione, radersi o cambiare il pannolino ad un bimbo), di informatizzazione, ed ha annesso un centro di addestramento di cani guida. «Con l’amministrazione di Alì e i suoi abitanti avevamo stretto un feeling unico – dice Terranova – ma purtroppo Il paese è poco fornito dai collegamenti viarì e ferroviari e, sia i corsisti che gli stessi insegnanti, avevano problemi a raggiungere la sede». Il centro Keller è finanziato dalla Regione con 600 mila euro l’anno.

Leave a Response