S. Teresa. Tragedia in mare, turista muore d’infarto

S. TERESA DI RIVA – Tragedia nella tarda mattinata nello specchi di mare alla periferia sud S. Teresa di Riva,  all’altezza di piazza Mercato. Un uomo di 68 anni, Giovanni D’Ambra, siciliano d’origine ma residente a Torino, è morto colpito da infarto mentre faceva il bagno insieme alla moglie. Marito e moglie avevano trascorso una mattinata serena. L’uomo, quando si è sentito male, stava scherzando in acqua con la moglie. E proprio in quel momento è stato colpito da infarto, come stabilito dagli accertamenti del medico legale. Il corpo, galleggiava esanime sul pelo dell’acqua. La donna, in un primo momento ha creduto che lo scherzo stesse continuando. Ma c’è voluto poco per capire che il marito non dava più segni di vita. La moglie, nonostante fosse in preda ad attimi di grande paura,  è riuscita a dare immediatamente l’allarme. Sul posto è giunta un’ambulanza del 118 di S. Teresa di Riva. I sanitari hanno cercato di rianimare Giovanni D’Ambra ma ogni tentativo si è rivelato inutile. Subito dopo sono arrivati i carabinieri della stazione di S. Teresa di Riva con il maresciallo Giancarlo Scimone e  i vigili urbani al comando del maggiore Giuseppe La Rosa. Il magistrato di turno del Tribunale di Messina, Farinella, dopo l’accertamento della causa della morte, ha disposto la consegna del corpo ai familiari. Giovanni D’Ambra e la moglie in questi giorni di vacanza erano ospiti presso l’abitazione del cognato dell’uomo.

Leave a Response