Messina, ticket per chi utilizza gli approdi privati

MESSINA – Il consiglio comunale di Messina, ha discusso di tematiche attinenti il traffico d’attraversamento dello Stretto, esaminando la proposta del consigliere Francesco Curcio in merito al ticket da far pagare a chiunque transiti dagli approdi situati nel centro urbano. La proposta è stata poi approvata ma con i soli voti del centrosinistra, mentre i rappresentanti del centrodestra hanno abbandonato l’aula. In ogni caso, il civico consesso ha dato il via libera ad un provvedimento che non mancherà certo di fare discutere, ma che dovrebbe contribuire a ridurre il transito dei veicoli da e per gli approdi di viale della Libertà e della zona portuale, visto che per accedervi si pagherà di più, mentre il ticket non è previsto per chi transita da Tremestieri. Si tratta, comunque, come evidenzia Curcio di una delibera d’indirizzo che comporta l’allagamento della Zona a traffico limitato e che ora dovrà essere tradotta in atto concreto dalla Giunta, alla quale in particolare spetterà di definire le tariffe (la proposta è di 3 euro per le auto e 30 per i tir).

Leave a Response