Messina, rapita ragazza nomade di 13 anni

MESSINA – Una 13enne residente nel campo Rom di S. Raineri e’ stata rapita nei pressi della stazione ferroviaria di Messina da un nomade. L’uomo vorrebbe dare in sposa la ragazza al figlio 17enne che risiede in Belgio. La ragazzina, giunta a Villa S. Giovanni, ha approfittato di un momento di distrazione dell’uomo per avvertire i genitori. Ma il nomade ha detto che non la lascera’ andare se prima non accettera’ il fidanzamento col figlio. La polizia sta tentando di rintracciarli.

Leave a Response