Messina, in gravi condizioni motocilista 30enne

MESSINA – Un motociclista, il trentenne Pietro Micali, studente universitario residente all’Annunziata, ricoverato in gravi condizioni nella clinica di rianimazione del Policlinico e un pedone, Giuseppe Arceri di 63 anni, assicuratore pure lui dell’Annunziata, che ha riportato alcune fratture ed è ricoverato al Piemonte, ma che non corre pericoli di vita.
È questo il bilancio dell’incidente verificatosi ieri sera poco dopo le 21.30 sul viale Annunziata in salita, poco sopra il liceo delle scienze sociali Bisazza, in corrispondenza di una piccola area adibita alla vendita di tendaggi. Per cause da chiarire la moto condotta da Micali, un’«Honda Cbr 900», avrebbe centrato Arceri, residente nelle immediate vicinanze, mentre attraversava la strada per gettare un sacchetto d’immondizia nel cassonetto di fronte: l’uomo sarebbe stato sbalzato ad una certa distanza dal punto dell’impatto ma a riportare le conseguenze più gravi è stato il centauro.

Leave a Response