Messina, detenuto tenta il suicidio impiccandosi

MESSINA – Un tentato suicidio che si tinge di giallo quello avvenuto al carcere di Gazzi sabato notte. Massimo Burrascano, 32 anni, detenuto ricoverato al centro clinico della casa circondariale, è stato trovato in gravissime condizioni intorno alle 23: aveva tentato di impiccarsi nel bagno del reparto medico, con un cappio formato da brandelli di lenzuola.

Leave a Response