Nizza, “materiale ingombrante nei locali dei vigili urbani”

NIZZA DI SICILIA – I consiglieri del gruppo di minoranza consiliare di Nizza di Sicilia  Giovanni Barbera, Maria Giovanna Barbera, Maria Concetta Colei, Giacomo D’Arrigo e Mario Rizzo hanno presentato una interrogazione sul deposito di materiale ingombrante nei locali della Polizia Municipale di Nizza di Sicilia. L’atto fa seguito ad un acceso e vivace scontro verbale tra il Direttore Generale e il Comandante della Polizia Municipale sulla situazione sgradevole che si è venuta a creare a causa del materiale non attinente alle attività proprie dell’ufficio che invade i locali di Polizia Municipale;
Si tratta di  materiale appartenente all’ex ufficio di collocamento e di  materiale utilizzato per la realizzazione della mostra allestita davanti i locali di  Polizia Municipale il 22 giugno scorso.
Il materiale sarebbe stato depositato dietro l’ autorizzazione del direttore generale e contro la volontà del comandante;
I consiglieri del gruppo di minoranza consiliare “Insieme verso il futuro”
Chiedono al sindaco come mai, tra le tante possibilità,   ha scelto proprio i locali di Polizia Municipale per il deposito del   materiale in questione, facendone perdere così dignità e decoro all’Ufficio stesso?
Se e quando intende trasferire il materiale ingombrante per rendere i locali più accoglienti per i cittadini e permettere lo svolgimento delle attività in modo più sereno e consono al prestigio dell’ufficio;
E perché non ha dato riscontro alla richiesta  di installazione del sistema di videosorveglianza, più volte sollecitata dal comandante?

Leave a Response