Operazione della Gdf tra Roccalumera e Francavilla

TAORMINA – I finanzieri del comando tenenza di Taormina, sotto le direttive del tenente Salvatore Maione, dopo un mese di indagini, controlli e perquisizioni nei negozi della riviera ionica hanno sequestrato 187 elettrodomestici di vari tipo, 231 paia di scarpe, 139 magliette e 21 pantaloni. Le fiamme gialle hanno effettuato quindici interventi in altrettanti negozi dislocati lungo l’asse Francavilla di Sicilia-Roccalumera, per verificare il corretto adempimento della normativa in materia di etichettatura degli elettrodomestici, delle calzature, delle magliette e pantaloni posti in vendita.
In particolare, nel corso dei controlli sono stati “visitati” numerosi negozi cinesi dove pare la merce non era etichettata secondo la normativa comunitaria. A conclusione dei servizi di controllo la Guardia di finanza ha contestato violazioni amministrative nei confronti di 15 commercianti, di cui 4 cinesi, per un totale di 14 mila euro.

 

Leave a Response