Nizza Sicilia. Camionista muore annegato in mare

NIZZA DI SICILIA – Disgrazia oggi, poco prima delle 13.30, a Nizza di Sicilia nello specchio di mare antistante il quartiere San Giovanni. Un uomo di 66 anni, Piero Donato, originario di Messina ma abitante a Nizza Sicilia in via Comandante Todaro, è morto mentre faceva il bagno in una zona a quell’ora poco frequentata. Il corpo è stato trascinato dalle correnti in direzione Catania per qualche centinaio di metri e poi è stato recuperato da due giovani che lo hanno adagiato sulla battigia. Hanno tentato l’impossibile nel tentativo di rianimarlo con un massaggio cardiaco e con la respirazione bocca a bocca. Ma non c’è stato nulla da fare. L’uomo era già morto. A quanto pare Donato non sapeva nuotare e soffriva di diabete e disturbi al cuore. Non si esclude che a seguito di un malore sia caduto in acqua con la faccia in giù. Da un primo accertamento esterno, il cadavere presentava le caratteristiche di un infarto. Dell’accaduto è stato informato il magistrato di turno che dovrà stabilire se sottoporre o no ad esame autoptico il corpo. Piero Donato era residente a Nizza di Sicilia perché faceva l’autista alle dipendenze di una ditta di  autotrasporti di Nizza Sicilia. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Roccalumera al comando del maresciallo Salvatore Arcidiacono, i vigili urbani, una ambulanza del 118 e il dott. Giuseppe Di Tommaso.

Leave a Response