Nizza di Sicilia. Catena Fiorello tra gli scolari

NIZZA DI SICILIA – Si è conclusa questa mattina nell’auditorim di Nizza di Sicilia la celebrazione della giornata mondiale del libro con la manifestazione «Un libro per amico». Nel corso della mattinata, che ha visto ospite d’onore Catena Fiorello, sono stati premiati gli alunni delle scuole del comprensorio che hanno partecipato all’omonimo concorso, abbinato al convegno tenutosi, sempre a Nizza, lo scorso 23 aprile, in occasione della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, in collaborazione con la Regione Sicilia, la Provincia di Messina e l’Associazione Italiana Biblioteche e con il patrocinio di diversi comuni jonici. In questo contesto si è svolto anche un incontro con l’autore, organizzato dall’Istituto comprensivo di Nizza: èm stata protagonista Catena Fiorello, che ha parlato di «Nati senza camicia», il volume che comprende le interviste a grandi imprenditori e personaggi divenuti ricchi e famosi, ma di umili origini. Si tratta della formula che sta alla base dell’omonimo programma televisivo, che la stessa autrice ha condotto su Raitre. Tanti gli uomini illustri intervistati. Tra loro anche Luciano Moggi, l’ex direttore generale della Juventus. Ma di lui Catena Fiorello ha parlato solo durante l’incontro con i ragazza ed ha preferito glissare a telecamere accese. Stesso discorso per il suo futuro professionale. Catena Fiorello, il prossimo autunno, dovrebbe condurre su Rai 2 un talk show destinato ai giovani. Ma ancora di concreto non c’è nulla mentre di sicuro c’è che tra qualche settimana Catena presenterà la sua ultima fatica letteraria dal titolo ”A picciridda”.
All’incontro di questa mattina sono intervenuti Carmela De Filicaia, responsabile della biblioteca comunale di Nizza di Sicilia, il sindaco del comune jonico, Carmelo Rasconà l’assessore Stella Petani ed il vice sindaco di Letojanni Cateno Ruggeri.

Leave a Response