S. Teresa di Riva, la visita di Totò Cuffaro

VIDEO NEL TG90 DEL 24-05-2006 S. TERESA DI RIVA – La campagna elettorale per il rinnovo del parlamento regionale e l’elezione del governatore è entrata nel vivo. Gli appuntamenti si moltiplicano, a tutti i livelli. Oggi pomeriggio a S. Teresa di Riva è giunto il presidente uscente della Regione, Totò Cuffaro. Ad aspettarlo, sotto un solo cocente (è arrivato intorno alle 15) vi erano quasi tutti i sindaci del comprensorio ionico. A fare gli onori di casa, il primo cittadino di S. Teresa Carlo Lo Schiavo. E poi Gianni Miasi (sindaco di Roccalumera), Carmelo Rasconà (Nizza), Nino Bartolotta di Savoca, Pippo Bartolotta  (Roccafiorita), Titta di Blasi  (Alì), Onofrio Santoro (Casalvecchio Siculo), Gianni Mauro (Letojanni), Mario Briguglio  (Scaletta Zanclea), Filippo Ricciardi  (Limina), Giovanni Foti (S. Alessio Siculo) e Domenico Prestipino  (Pagliara). E poi tanti altri amministratori dell’hinterland, con in testa il presidente del Consiglio dell’Unione dei Comuni jonici, Giuseppe Di Tommaso. Ma, ad aspettarlo, vi erano anche i giovani della sinistra giovanile, che hanno fatto capannello sotto il vecchio ingresso del liceo classico, in piazza Municipio. Loro, i giovani della sinistra, lo hanno atteso per contestarlo con striscioni e fischietti. Cuffaro è stato poi accompagnato all’interno del palazzo municipale dove ha incontrato i sindaci e gli impiegati del Comune. Poi il corteo ha raggiunto i locali del Cinema Graziani, dove ha avuto luogo un incontro aperto a tutti. E poi di corsa verso un’altra piazza, per nuovi incontri. Quella per la presidenza della Regione è una battaglia a tre. Cuffaro dovrà vedersela con Rita Borsellino e Nello Musumeci.

Leave a Response