Messina. Cinque arresti per scommesse clandestine

Messina – Cinque arresti a Messina per scommesse clandestine on-line nel calcio a cui avrebbero partecipato anche giocatori professionisti. Secondo gli inquirenti, e’ stata smascherata una organizzazione criminale che coinvolgeva la maggior parte dei centri di raccolta ‘ufficiali’ di scommesse della zona, i quali, ad insaputa degli scommettitori, incassavano direttamente le giocate, senza inviarle ai bookmaker inglesi. Coinvolte in tutto 51 persone.

 

Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse dal Gip Mariangela Nastasi su richiesta del sostituto procuratore Francesca Ciranna, nei confronti di Luigi Tibia, 32 anni, per cui è stata disposta la custodia cautelare in carcere, Francesco Costantino, 51 anni, Roberto Nulli, 31 anni, Ottavio Barresi, 31 anni e Claudio Centorrino, 40 anni, a questi ultimi sono stati concessi i domiciliari.

L’operazione consente di fare piena luce sul mondo della gestione delle scommesse clandestine “on line” in Messina e in provincia.

Leave a Response