Mare doc, tre sole Bandiere Blu assegnate alla Sicilia

Ambiente e spiagge pulite, rimane invariata la situazione rispetto al 2005: 90 le bandiere blu assegnate al mare doc 2006, lo stesso numero dell’edizione precedente. Tremiti, Argentario e Otranto le new-entry d’elite. La Toscana, con 14 riconoscimenti, strappa il primato alla Liguria che si ferma a 12. Brutte notizie dal sud (“ancora poco eco-sensibile”) e dalle isole maggiori. In particolare la Sardegna: una sola bandiera (a Santa Teresa di Gallura) contro le tre del 2005. In discesa anche le spiagge sui laghi: tre bandiere contro le 4 del 2005; ammainato il vessillo di Cannobio in Piemonte. Cresce invece la qualità dei porti turistici: gli approdi premiati da 48 salgono a 52.
L’Emilia Romagna conferma le sue 8 bandiere e le stesse spiagge del 2005; la Campania perde una bandiera e va a quota 7, tutte concentrate nella provincia di Salerno. La Puglia conquista una bandiera e va a 6 grazie alle Isole Tremiti; quattro le bandiere nel Lazio, in Calabria (-1 sul 2005) e in Veneto (+2); Sicilia stabile con 3; Friuli Venezia Giulia mantiene le sue due mentre Molise, Sardegna, Piemonte, Lombardia e Basilicata sono a quota 1. Al trend positivo per la Toscana, afferma la Fee, ne corrisponde uno negativo per il Sud “dove i comuni, a eccezione delle località vincitrici, dimostrano ancora troppo spesso una scarsa sensibilità ambientale”.
In Sicilia potranno fregiarsi della Bandiere Blu 2006: Pozzallo (Ragusa); Menfi (Agrigento); Fiumefreddo di Sicilia (Catania).

Leave a Response