Consorzio rete fognante. Lunedì l’insediamento di Mauro Passalacqua

GIARDINI NAXOS – Chiuso il quadro relativo alle nomine per costituire l’assemblea del Consorzio rete fognante. Anche il sindaco di Giardini Naxos, Nello Lo Turco, ha confermato Giovanni Saglimbeni, Stefano Alfio Scalia e Giuseppe Russo che facevano già parte dell’organismo. Lo Turco non aveva effettuato alcuna revoca, al contrario dei sindaci di Castelmola, Orlando Russo, e Letojanni, Alessandro Costa. In sostanza, la vera novità è l’avvicendamento del presidente, visto che tutti gli altri componenti sono stati riconfermati. Al posto di Salvatore Bonaffini ci sarà Mauro Passalacqua destinato a svolgere la funzione di presidente. Sarà necessaria, comunque, una votazione per vedere l’ex sindaco al vertice del sistema della depurazione, ma i giochi sono ormai fatti. Il sindaco di Taorminna, Mario Bolognari, ha convocato l’assemblea del Consorzio per lunedì alle ore 18.30. Passalacqua si appresta a ricoprire l’incarico a titolo gratuito. Secondo il parere del responsabile finanziario del comune di Taormina, Saro Curcuruto, espresso pochi giorni fa, ai componenti del consiglio di amministrazione dell’assemblea del Consorzio non posso essere attribuite retribuzioni in qualsiasi forma. Intanto, Passalacqua parla già da presidente: “Si dovrà attendere l’ufficializzazione del mio mandato – ha affermato l’ex primo cittadino taorminese – in ogni caso penso che si debba agire immediatamente per il cambiamento dello statuto e adeguarlo alla normativa vigente. Esistono – prosegue – problematiche strutturali da affrontare e abbiamo necessità di un qualificato supporto professionale per affrontare le varie emergenze. Tengo a sottolineare – ha concluso Passalacqua – che questo incarico che mi accingo a ricoprire non è certo frutto di chissà quali accordi politici pre elettorali, arrivo al Consorzio solo con spirito di servizio e con tanta voglia di fare”.

Leave a Response