Messina, è stato il fidanzato, Cristian Ioppolo, ad uccidere Alessandra Musarra

MESSINA – È stato il 26enne Cristian Ioppolo ad uccide la fidanzata, la 30enne Alessandra Musarra, trovata senza vita in una pozza di sangue questa mattina nel villaggio di Santa Lucia sopra Contesse, a Messina. Il fidanzato è stato subito fermato dalla Polizia e, dopo un pressante interrogatorio, ha confessato l’omicidio. Proprio ieri, Alessandra aveva postato sul proprio profilo Facebook un video, tratto da una famosa serie tv, in cui si condannava in maniera netta la piaga del femminicidio. La sua morte, avvenuta per mano del fidanzato, arriva a 24 ore dall’8 marzo, giornata internazionale dedicata alle donne. L’omicidio si è consumato nella notte, in contrada Campolino, a Santa Lucia sopra Contesse. Sul luogo sono intervenuti gli agenti della Polizia, coadiuvati dai colleghi della scientifica che hanno effettuato i rilievi di rito. 

Leave a Response