Calcio, Eccellenza/B. La Jonica torna a vincere. Città di Rosolini battuto 2-1

S. TERESA DI RIVA – L’imperativo era “vietato sbagliare” e, questa volta, la Jonica non ha deluso le aspettative. I giallorossi di mister Moschella, infatti, battono 2-1 Il Città di Rosolini e, così, fanno loro lo scontro diretto per non retrocedere. I ragazzi del presidente Saglimbene vincono quella che è stata l’ultima partita giocata al “Comunale” di Bucalo, dove a partire da domani, prenderanno il via i lavori di ammodernamento dell’impianto sportivo. Il match, che è stato diretto dal signor Salvatore Marco Testaí, è stato deciso dalle reti di Maimone e Ferraro per la Jonica. L’unico acuto dei siracusani è stato messo a segno da Di Muro. Grazie a questa importantissima vittoria, i santateresini iniziano a marciare verso l’obiettivo della salvezza. I punti in classifica, adesso, sono 17, mentre il Città di Rosolini resta ancorato a quota 14. Ed ora tutti concentrati sul prossimo match, nel quale la Jonica sfiderà, in trasferta, la capolista Marina di Ragusa che, attualmente, guida la classifica del girone B del campionato di Eccellenza siciliana con 46 punti, 3 in più rispetto al Biancavilla che occupa la seconda piazza della graduatoria. Per i giallorossi non sarà certamente una sfida semplice, ma adesso, dopo la vittoria di oggi, mister Moschella ed i suoi ragazzi dovranno mettere in campo tutte le forze disponibili, perché la salvezza è un obiettivo più che raggiungibile, ma solo se, da adesso in poi, non si sbaglierà più un colpo. Le giornate passano e non si possono più lasciare punti per strada. I ragazzi della Jonica lo sanno bene, così come i tifosi. Tutti tesi al raggiungimento dell’obiettivo: la permanenza nel campionato di Eccellenza siciliana. 

Leave a Response