S. Teresa di Riva, si è dimesso il consigliere di minoranza, Carmelo Casablanca

S. TERESA DI RIVA – Carmelo Casablanca lascia la minoranza consiliare di S. Teresa di Riva e annuncia che proseguirà il proprio percorso politico da indipendente. La decisione è stata formalizzata questa mattina con le dimissioni dal gruppo consiliare “Insieme per cambiare” trasmesse al presidente del Consiglio, Mimma Sturiale, e al sindaco Danilo Lo Giudice. Casablanca, eletto in Consiglio nel giugno del 2017 con 321 voti, si dimette anche da vicecapogruppo consiliare e aderisce al gruppo misto, del quale sarà unico componente e quindi presidente, ai sensi del vigente regolamento comunale per il funzionamento del consiglio comunale. Carmelo Casablanca ha voluto precisare che la decisione di non è stata presa in seguito a scontri all’interno del gruppo “Insieme per cambiare” ma esclusivamente per la non condivisione della linea politica intrapresa. “Continuerà il mio percorso politico da indipendente – ha aggiunto – nel rispetto dell’impegno preso con gli elettori e in coerenza con il mandato elettorale, votando secondo coscienza ogni provvedimento che si riterrà utile per la crescita civile, sociale ed economica del nostro paese e continuando a svolgere il ruolo di controllo sull’operato dell’Amministrazione”. Casablanca ha voluto inoltre ringraziare i colleghi di minoranza e in particolare il capogruppo Antonio Scarcella per la fiducia e la stima accordatagli, augurando loro un proficuo lavoro. Un ultimo ringraziamento è stato rivolto ai colleghi della maggioranza, in primis al presidente del Consiglio, per lo spirito di collaborazione dimostrato. “Auspico un sereno e proficuo percorso politico a tutti noi – ha concluso – nel rispetto delle reciproche e anche antitetiche posizioni ma sempre nell’interesse prevalente del paese”.

Leave a Response