S. Teresa di Riva, 34enne rumena picchia la figlia di pochi mesi. Arrestata dai carabinieri

S. TERESA DI RIVA – Pomeriggio di violenza in pieno centro. Intorno alle 14, infatti, una donna di nazionalità rumena, sotto effetto di alcolici, ha picchiato la figlia di pochi mesi. Il tutto si è verificato sulla centralissima via Regina Margherita, vicino alla scalinata che conduce alla stazione ferroviaria. La donna, una 34enne senza fissa dimora, ha iniziato a dare calci ad una saracinesca e poi, come già detto, ha iniziato a prendersela con la piccola, picchiandola con violenza. I passanti, udito i pianti della bimba, sono subito intervenuti evitando conseguenze ben peggiori. La donna si è quindi rifugiata in un centro ricreativo, dove è stata raggiunta dai carabinieri della locale stazione. La 34enne rumena ha inveito, con insulti e spunti nei confronti dei militari dell’Arma che, dopo averla calmata, l’hanno condotta in caserma per gli accertamenti di rito ed il conseguente arresto. Sul posto anche gli agenti della polizia municipale. Sono giunti, inoltre, i sanitari del 118 che ha soccorso la bambina che, con una ambulanza, è stata trasportata al pronto soccorso del policlinico di Messina, dove le sono state effettuato dei controlli più approfonditi. 

Leave a Response