Calcio, Eccellenza/B. La Jonica è “malata di pareggite”. Con il Real Aci è 1-1

S. TERESA DI RIVA – La Jonica è “malata di pareggite”, come l’Inter di Roberto Mancini della stagione 2004/2005. Al “Comunale” di Bucalo, infatti, i ragazzi di mister Moschella pareggiano 1-1 contro il Real Aci. Ancora una volta la Jonica palesa i suoi madornali errori difensivi, con poca cattiveria sotto rete. I santatetesini, infatti, sono andati in vantaggio con Saglimbeni, ma si sono poi fatti raggiungere dagli avversari. In rete per gli acesi Patané. Il tutto in un “Comunale” deserto. Il match di oggi, come già accaduto contro Santa Croce e Atletico Catania, è stato disputato a porte chiuse su disposizione del Commissariato di Taormina, a causa della mancanza della licenza di Polizia di Stato. Scontro diretto mancato per mister Moschella e i suoi ragazzi. In classifica, infatti, non cambia nulla. Il Real Aci resta fanalino di coda con, adesso, 8 punti, mentre la Jonica, dopo il pareggio odierno, si porta a quota 14, scavalcando Il Città di Rosolini ancorato a 13 punti. Tutto rinviato a domenica prossima. Nella quinta giornata del girone di ritorno, infatti, i giallorossi renderanno visita al Biancavilla, da dove i ragazzi della Jonica sperano di tornare con i tre punti per non far arenare definitivamente il sogno salvezza. 

Leave a Response