S. Teresa di Riva, domani i funerali solenni di Angelo Spadaro. Celebrerà l’Arcivescovo Accolla

Domani, a S. Teresa di Riva, sarà il giorno del cordoglio. Si svolgeranno, infatti, le esequie solenni di Angelo Spadaro, l’agente della Polstrada, in servizio presso la sede di Giardini Naxos, rimasto ucciso nel drammatico incidente verificatosi alle 4 del mattino di martedì scorso. I funerali saranno officiati nel santuario dedicato alla Madonna del Carmelo, patrona della cittadina jonica, e a presiedere la celebrazione Eucaristica sarà l’Arcivescovo di Messina, Monsignor Giovanni Accolla. Come annunciato martedì scorso ai nostri microfoni dal sindaco, Danilo Lo Giudice, domani sarà proclamato il lutto cittadino. In chiesa, a rendere omaggio alla salma di Spadaro, ci saranno oltre 400 agenti della Polizia di Stato e tutta la comunità santateresina che, ancora una volta a pochi giorni dal dramma del piccolo Salvo Leanza, morto nel sonno ad appena 10 anni, si ritrova unita nel dolore stretta attorno alla famiglia di Angelo Spadaro a cui domani tributerà l’estremo saluto. Si prevedono tantissime persone e, per questo motivo, all’esterno del santuario di Bucalo sarà allestito un maxischermo che darà la possibilità a quanti non troveranno posto all’interno della chiesa di poter seguire la cerimonia funebre. Intanto, il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, ha inviato un messaggio di cordoglio a Franco Gabrielli, capo della Polizia di Stato: “Ho appreso con profonda tristezza la notizia dell’incidente stradale in cui ha perso la vita, nell’espletamento del servizio, l’assistente capo coordinatore Angelo Spadaro. Nell’esprimere a lei e alla Polizia di Stato solidale vicinanza, la prego di far pervenire ai familiari le espressioni della mia commossa partecipazione al loro cordoglio e all’assistente capo Giuseppe Muscolino, rimasto ferito, gli auguri di pronta guarigione”.

Leave a Response