Alì Terme. Ennesima frana a Capo Alì, chiusa la Statale 114

ALI’ TERME – Ancora una frana a Capo Alì, l’ennesima. E ancora una volta la riviera jonica si ritrova spezzata in due. Con la Statale 114 chiusa e gli automobilisti costretti a ricorrere agli svincoli autostradali di Roccalumera e Tremestieri per by passare il tratto chiuso al traffico. La frana si è verificata in piena notte. Parte della rete protettiva posta sul costone si è aperta e numerosi massi sono precipitati sulla sede stradale. Per fortuna in quel momento non transitavano auto. Sul posto sono intervenuti gli amministratori con in testa il vicesindaco Nino Melato e l’agente di polizia municipante, Pina Leto, che ha provveduto a fermare le automobili e si è messa subito a disposizione nonostante fosse in ferie. La zona è stata presidiata anche dai carabinieri della locale stazione e dagli operai dell’Anas. Prima di riaprire la Statale 114 sarà adesso necessario attendere l’arrivo dei rocciatori da Palermo. A loro toccherà la verifica della situazione sul costone. Le operazioni, però, molto probabilmente slitteranno al 27 dicembre a causa delle festività. Amaro il commento del vicesindaco di Alì Terme, Nino Melato: “Siamo alle solite, purtroppo la strada rimarrà chiusa per qualche giorno in attesa che intervengano i rocciatori. Da parte nostra – ha aggiunto – abbiamo predisposto, come d’accordo con Ferrovie e Anas, uno studio di fattibilità per la realizzazione di una galleria paramassi. Studio che tra pochi giorni consegneremo nelle mani del commissario regionale per l’emergenza idrogeologica”.
Sul posto, questa mattina, si sono recati anche Francesco Aloisi attivista del M5S e componente del Comitato Divieto di Scaletta e Giacomo Di Leo del Comitato No Frane. “Ancora una volta registriamo l’ennesima e vergognosa frana a Capo Alì – hanno dichiarato – ancora una volta è stata messa a repentaglio la vita delle persone, e ancora una volta gli organi competenti non sono intervenuti efficacemente per porre fine al costante pericolo che incombe su tale tratto della SS114”.

Leave a Response