Taormina. Un orto didattico bio al “Pugliatti”: martedì l’inaugurazione

TAORMINA – Un orto didattico a regime biologico di mille metri quadrati – con annesso uno spazio dedicato e curato dagli alunni con disabilità – per coltivare ortaggi stagionali, erbe aromatiche e per sensibilizzare gli studenti alla cura della terra, alla conoscenza delle tradizioni culinarie e a una corretta cultura alimentare. L’importante area verde, finanziata con fondi messi a disposizione dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, arricchirà ulteriormente l’offerta dell’Istituto di Istruzione Superiore “Salvatore Pugliatti” di Taormina e, in particolare, del ramo formativo dedicato all’enogastronomia. La cerimonia di inaugurazione è stata fissata per martedì 16 ottobre, alla presenza, tra gli altri, del sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Vincenzo Zoccano, e della dirigente del Miur, Clelia Caiazza. La giornata di festa per l’istituto scolastico diretto dal prof. Luigi Napoli si aprirà già alle 7.30 con una diretta dall’orto didattico che andrà in onda nel corso del programma di Rai 3, “Buongiorno Regione”. Alle 11 appuntamento nell’auditorium, dove interverranno le autorità locali, il sindaco della città di Taormina, Mario Bolognari, rappresentanti istituzionali del mondo della scuola, dell’Unicef e dell’associazione “L’altra Metà”, oltre ad una delegazione di studenti e studentesse delle scuole medie di Taormina e di Giardini Naxos, partner del progetto, con i dirigenti scolastici Carla Santoro e Maria Concetta D’Amico. Alle 13 il taglio del nastro.
«L’orto – ha spiegato il dirigente Luigi Napoli – è un mezzo per formare e per far crescere nuove competenze interdisciplinari e professionali. Si parte dalla terra, si acquisiscono conoscenze sulle caratteristiche nutrizionali ed organolettiche degli alimenti. Il prodotto, fresco e genuino, raccolto e scelto direttamente dai ragazzi arriva in cucina pronto per essere valorizzato; lo studio delle tecniche di cottura e la nascita di un ricettario della tradizione rivisitato in tema “gourmet” completeranno il percorso didattico». Durante l’anno scolastico sono inoltre previste attività in collaborazione con gli alunni delle scuole medie e seminari con nutrizionisti, autori ed esperti del settore. La cura  e la coltivazione dell’orto è stata affidata alla professionalità dell’azienda agricola di Andrea Paratore, con la quale il “Pugliatti” ha sottoscritto un’apposita convenzione.

Leave a Response