Messina, domani la processione della Vara

Tutto pronto in riva allo Stretto per l’edizione 2018 della Vara, la prima della nuova amministrazione guidata dal sindaco Cateno De Luca. Sarà una intensa giornata di festa, preceduta questa sera, alle ore 20, dalla Santa Messa celebrata in Piazza Castronovo, ai piedi del ceppo della Vara, ed officiata da Monsignor Giovanni Accolla, Arcivescovo di Messina. Alle 21:30 la tradizionale sfilata, lungo le vie del centro storico, dei giganti Mata e Grifone. Domani, di buon mattino, lo sparo di 21 colpi di cannone annuncerà a tutta la città l’inizio delle celebrazioni in onore della Madonna Assunta. Alle 7 saranno montate le gomene alla Vara. Alle 11, in duomo, sarà officiato il Solenne Pontificale a cui parteciperanno le autorità civili e militari. Nel pomeriggio, alle 18:30 ed annunciata dallo sparo della moschetteria, la partenza della Vara da Piazza Castronovo. La colossale machina votiva, trainata con fede dai devoti, percorrerà Via Garibaldi. Davanti la sede della Prefettura, sosta con sparo di fuochi artificiali dal forte San Salvatore ed omaggio del Prefetto di Messina, Maria Carmela Librizzi. In Piazza Unione Europea, dove ha sede Palazzo Zanca, altra sosta della Vara che, successivamente, proseguirà fino all’incrocio con Via I Settembre. Qui avrà luogo uno dei momenti più attesi dell’intera processione, vale a dire “la girata”, una manovra molto complessa e delicata che permetterà alla Vara di ruotare su stessa ed imboccare, così, la Via I Settembre dove i tiratori, con immensa fatica, dovranno trainare la machina votiva sul basolato lavico per condurla fino in Piazza Duomo, dove Monsignor Accolla pronuncerà il suo discorso alla Città. I festeggiamenti si concluderanno alle 23 con l’immancabile spettacolo pirotecnico. Giovedì 16 agosto, alle 14:30, alle 17, alle 21 ed alle 23:30, su Tele90 sarà trasmesso uno speciale con le immagini più belle e suggestive della processione della Vara.

Leave a Response