S. Teresa di Riva. Minoranza all’attacco: “L’ingresso della città è nel degrado”

S. TERESA DI RIVA. Minoranza all’attacco a S.Teresa di Riva. “Insieme per cambiare” accende i riflettori sul degrado in cui versa l’ingresso lato sud della cittadina ionica. E lo fa attraverso
un ’interrogazione rivolta al sindaco Danilo Lo Giudice in cui si mette in luce “l’assenza di qualsiasi intervento di pulizia e scerbatura con evidenti disagi per coloro che si trovano a transitare”. Erbacce, aiule secche e prive di fiori e abbandono: così si prsneta santa teresa a detta del gruppo di opposiozione. “Addirittura non è più presente nemmeno la segnaletica di inizio località – scrivono i consiglieri Antonio Scarcella, Carmelo Casablanca, Giuseppe Migliastro e Lucia Sansone – e ciò rappresenta un pessimo biglietto da visita per quanti giungono a S. Teresa e ancora una volta viene penalizzata una zona periferica”. L’opposizione dunque interroga il sindaco Danilo Lo Giudice “per sapere se l’Amministrazione è a conoscenza delle circostanze descritte, se intende provvedere con tempestività alla soluzione dell’inconveniente sistemando ogni cosa e programmando la periodica attività di pulizia e scerbatura e mediante l’installazione di nuova segnaletica di inizio località”. All’interrogazione è stata chiesta risposta scritta.

Leave a Response