Savoca. Quasi 800mila euro per la riqualificazione dell’antico palazzo municipale

SAVOCA – Via libera della Regione ai lavori di riqualificazione ed efficientamento energetico dell’antico Palazzo Comunale di Savoca. Mercoledì è stato notificato il Decreto n.1747 con il quale il dirigente generale dell’assessorato regionale delle Infrastrutture e della Mobilità, Fulvio Bellomo, ha approvato la rimodulazione degli elaborati progettuali al nuovo prezziario regionale sui lavori pubblici ed autorizzato il Comune di Savoca a procedere alla gara per l’aggiudicazione dei lavori in questione, per un importo complessivo di 774mila euro. Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Nino Bartolotta e dall’amministrazione savocese, da tempo impegnata per la riqualificazione, l’abbattimento delle barriere architettoniche e l’efficientamento energetico del Palazzo Comunale, ad oggi considerato esteticamente inadeguato per uno dei “Borghi più belli d’Italia”. Ad inizio legislatura, le difficoltà di accesso all’immobile per i diversamente abili erano state sollevate anche con una interrogazione del gruppo di minoranza. Dopo le rassicurazioni di Bartolotta, adesso giunge anche il provvedimento finale che rende più vicini i tanto attesi lavori. “Siamo soddisfatti – ha dichiarato il sindaco – per avere portato a casa un altro importante obiettivo del programma di mandato. Adesso avvieremo le procedure di gara per giungere al più presto all’inizio dei lavori”. Il palazzo comunale è stato edificato negli anni ’20 nel sito che sul finire del 1400 ospitò la chiesa di Santa Lucia e il convento dei domenicani.

Leave a Response