Alí Terme, primo banco di prova per il nuovo Consiglio comunale

ALI’ TERME – Primo banco di prova per il nuovo consiglio comunale, che si è riunito per deliberare su quattro argomenti. Tutti volti nuovi (ad eccezione del consigliere Giovanni Cassisi) e giovani sia in maggioranza che in minoranza. In aula anche il sindaco Carlo Giaquinta e la Giunta al completo. Il presidente del Consiglio Giuseppe Triolo, assistito dal segretario comunale Mario Puglisi e dalla dirigente dell’Area finanziaria Rosa Puliatti, ha creato un clima di serenità, tanto che si è notata subito la buona intesa tra le due compagini contrapposte, che hanno approvato tutti gli argomenti all’unanimità. Dopo la lettura e l’approvazione dei verbali della seduta precedente, i consiglieri hanno nominato membri effettivi della Commissione elettorale comunale Giovanni Cassisi e Nazzarena Amato per la maggioranza e Concetta Micali per la minoranza. Membri supplenti sono stati nominati Marco Roma e Andrea Santi Passari per la maggioranza e Giusi Carbone per la minoranza. Il Consiglio comunale ha poi approvato il programma triennale delle opere pubbliche 2018/2020. In totale sono previsti 48 interventi, di cui 5 nell’elenco annuale per un totale di € 2.972.095,98. Tra le opere più importanti la realizzazione (in corso d’opera) e la gestione della rete di trasporto e distribuzione del gas metano nel bacino denominato Jonico – Peoritani, il miglioramento sismico e la messa in sicurezza della sede municipale, riqualificazione dell’ex campo sportivo nella via Marina, realizzazione di un parcheggio in prossimità della Pretura, arredo urbano in via Maria Teresa ederico, sistemazione della Piazza ai Caduti. L’ultimo punto inserito all’ordine del giorno era l’approvazione del bilancio di previsione. In realtà lo schema di bilancio era già stato esitato dalla Giunta dell’ex sindaco Giuseppe Marino. Il documento contabile non è stato stravolto. L’unica modifica apportata dalla commissione, composta da Christian Mazzucco e Giovanni Cassisi per la maggioranza e Antonino Silvestro per la minoranza, ha riguardato lo spostamento di 14.000,00 euro che sono stati così suddivisi: € 2.000,00 per il gruppo comunale di Protezione civile e € 12.000,00 per manifestazioni culturali e turistiche. Al Consiglio comunale non è rimasto altro da fare che approvare lo schema di bilancio così come era stato esitato, all’unanimità, dalla relativa Commissione.

 

CARMELA DE FILICAIA

Leave a Response