Autostrade siciliane. Al via dal 15 luglio il servizio di prevenzione degli incendi

 

Saranno avviati nei prossimi giorni i servizi di manutenzione del verde ed antincendio nell’intera rete autostradale siciliana. Il direttore generale del Cas, Leonardo Santoro, ha sottoscritto le apposite convenzioni che disciplinano le attività: una per l’antincendio con il Dipartimento dei Vigili del Fuoco che metterà a disposizione mezzi, attrezzature e personale per un adeguato servizio di prevenzione incendi e soccorso su tutta la tratta autostradale di pertinenza del Cas. Dal 15 luglio al 16 settembre, infatti, il Consorzio per le autostrade siciliane metterà a disposizione dei comandi provinciali di Palermo, Messina e Catania dei presidi per gli immediati interventi di prevenzione e soccorso lungo le autostrde A20 e A18. Questi ultimi saranno ubicati a Giarre (per quanto concerne la A18), a Gazzi (per la tangenziale di Messina), e Buonfornello (per quanto riguarda la A20). I presidi ospiteranno squadre di Vigili del fuoco che saranno composte da 5 unità e munite di un pick-up attrezzato con modulo antincendio ed una autopompa serbatoio. Il servizio, che sarà operativo dalle 8 alle 20, avrà un costo di 300mila euro a totale carico del Cas. L’altra convenzione, quella per la manutenzione del verde, è stata sottoscritta con il dipartimento regionale dello sviluppo rurale e territoriale, che metterà a disposizione un numero sufficiente di lavoratori forestali che provvederanno alla potatura delle siepi ed alla sarchiatira arbustiva, alla pulizia e spurgo dei fossi stradali ed al taglio degli alberi. L’intervento avrà un costo di 2milioni e 100mila euro a carico del bilancio del Cas.

 

 

 

Leave a Response