Elezioni amministrative, da ieri al via la presentazione delle liste fino al 16 maggio

Da ieri e fino a  mercoledì  16 maggio è possibile presentare nelle segreterie comunali le liste dei candidati a sindaco e al Consiglio comunale.  Si conosceranno presto, quindi, tutte le liste ufficialmente messe in campo nelle elezioni amministrative del prossimo 10 giugno e  gli scacchieri politici saranno finalmente definiti. Ultimi 5 giorni utili anche per preparare i documenti occorrenti  e raccogliere le firme necessarie alle liste  per essere convalidate. A Scaletta Zanclea saranno tre le liste in competizione che fanno capo ad altrettanti candidati sindaco: L’uscente sindaco Gianfranco Moschella, l’ex presidente del consiglio Guido Di Blasi e l’ex primo cittadino Mario Briguglio.

Ad Alì  Terme oltre alla lista in appoggio al candidato sindaco Carlo Giaquinta ci sarà anche quella dell’uscente primo cittadino Giuseppe Marino.A Roccalumera l’unica certezza è rappresentata dalla candidatura dell’uscente sindaco Gaetano Argiroffi. Sul fronte degli  avversari ancora incertezza assoluta. Le tre componenti che si ponevano in alternativa ad Argiroffi non sono stati in grado, fino ad oggi, a mettersi d’accordo sul nome di un candidato sindaco.

A Furci Siculo si affronteranno due ex amici politici: Francesco Rigano e Matteo Francilia, entrambi non nuovi alla politica ma assolutamente nuovi nelle vesti di candidati sindaco.

A Taormina alla fine saranno tre le liste che appoggeranno altrettanti candidati sindaco: l’ex primo cittadino Mario Bolognari, forte di una coalizione composta soprattutto da giovani, Eddy Tronchet del movimento 5 stelle e Salvo Cilona, assessore uscente della giunta Giardina  sostenuto soprattutto da un gruppo di imprenditori, con in testa il vicepresidente uscente del consiglio comunale, Vittorio Sabato.

 

Leave a Response