Giardini Naxos. Operazione “Dirty Market”, sequestrati 30 chili di pesce

GIARDINI NAXOS. Si è conclusa una complessa operazione, denominata “Dirty market”, effettuata da tutti i Comandi territoriali del corpo delle Capitanerie di Porto-Guardia costiera, avente lo scopo, nello specifico, di effettuare le opportune verifiche sulla filiera della pesca, sia in mare, per mezzo delle motovedette, sia a terra. Sono stati sottoposti a controllo esercizi commerciali, pescherie, ristoranti, mercati rionali e venditori ambulanti. In particolare, per quanto riguarda le operazioni svolte dall’Ufficio locale marittimo di Giardini Naxos, congiuntamente alla Capitaneria di Porto di Messina, i controlli hanno riguardato numerosi esercizi commerciale ricadenti nei comuni di Giardini Naxos e Taormina. L’attività di polizia marittima ha portato al sequestro di circa 30 Kg. di prodotto ittico e sanzioni amministrative, per un importo complessivo di 8.000 euro per la mancanza di etichettatura e tracciabilità dei prodotti ittici posti in vendita. La Guardia Costiera ha invitato i consumatori a prestare la massima attenzione nell’acquisto dei prodotti ittici, privilegiando quelli che rispettano le procedure di garanzia e salubrità alimentare in materia di etichettatura e tracciabilità.

Leave a Response