Il vento sferza la riviera jonica, scoperchiata tettoia a S. Teresa

Solo il fato ha evitato questa mattina a S. Teresa di Riva la tragedia in via “Graziella Campagna”, la strada che conduce ai complessi edilizi “Moira Massarenti”. Un forte boato ha accompagnato intorno alle 8 lo scoperchiamento di una tettoia, in una abitazione al quarto piano di una palazzina. I pezzi sono finiti sull’asfalto dopo aver distrutto anche la ringhiera di un balcone che si affaccia sulla via perpendicolare alla Statale 114. Un’auto, una Citroen C3, mostra i segni di notevoli danni: fiancata divelta e vetri in frantumi. Sul posto sono giunti i vigili urbani ed i funzionari dell’ufficio tecnico, i quali hanno immediatamente fatto una serie di accertamenti e chiamato una ditta per la rimozione del materiale.   Momenti di apprensione anche ieri a tarda sera lungo la bretella che collega la Statale 114 al lungomare di S. Teresa quando il forte vento ha abbattuto un cartellone pubblicitario in ferro 6×3 facendolo finire sulla corsia sud. A Furci Siculo questa mattina è stata chiusa via Caio Duilio, dove il vento ha abbattuto un cartellone pubblicitario. Necessario l’intervento dei vigili del fuoco. Anche sul lungomare di Roccalumera un cartellone pubblicitario, al confine con Nizza, è stato piegato dal vento.

Immagini e interviste nel tg 90 del 4 novembre

Leave a Response