Mongiuffi Melia. Domani lo storico incontro tra i due Santi Patroni

Un unico Comune, due identità ed altrettanti santi protettori: S. Leonardo per Mongiuffi e S. Sebastiano per Melia. Lo scorso 5 novembre le sacre immagini dei due santi si incontrarono dopo mezzo secolo, rinnovando un antico rituale, in quel di Mongiuffi, in piazza del Carmine, in occasione della festa di S. Leonardo. Un momento suggestivo, che si ripeterà domani, 19 gennaio. Alle ore 16.30, a Mongiuffi, verrà svelato il simulacro di S. Leonardo. Successivamente prenderà il via la processione che condurrà la sacra effige del Santo fino a Melia. Qui, alle ore 18, si svolgerà la svelata della statua di S. Sebastiano. Alle 18.30, all’inizio della via XXIV Maggio a Melia avrà luogo il suggestivo incontro fra i due simulacri che, processionalmente, saranno accompagnati fino alla chiesa madre. Un momento importante che sigillerà lo storico incontro, il cui ultimo precedente risaliva al 1962. Venerdì 20 gennaio, nel corso della mattinata, avrà luogo la celebrazione della Santa Messa, a cui farà seguito la processione con le statue di S. Sebastiano e S. Leonardo. Poco prima del rientro, sul sagrato della chiesa di S. Sebastiano, verrà distribuito ai fedeli il tradizionale pane a forma di freccia che ricorda il martirio del Santo. L’intensa mattinata di festeggiamenti si concluderà con il rientro in chiesa madre. In serata, i fedeli di Melia saluteranno la sacra effige di S. Leonardo che farà rientro a Mongiuffi. La festa si concluderà con la velata del simulacro di S. Sebastiano.

Leave a Response