S. Teresa. Tragedia sul lavoro, gommista perde la vita

S. TERESA – La cittadina jonica è sotto choc per il tragico incidente sul lavoro costato la vita a Giovanni Crisafulli, 30 anni. L’episodio è accaduto intorno alle 11 in un’officina che si affaccia sulla via Francesco Crispi, nel quartiere Barracca. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il giovane era intento a lavorare sul pneumatico di un’autovettura quando improvvisamente questi è esploso, centrandolo in pieno volto. Leggermente ferito anche il proprietario dell’autovettura che si trovava nelle vicinanze. I presenti si sono immediatamente resi conto della gravità della situazione ed hanno chiamato i soccorsi. In pochi minuti sul posto sono giunti i sanitari del 118 che hanno prestato le prime cure allo sfortunato giovane e poi considerata la gravità delle ferite riportate lo hanno trasportato d’urgenza in ospedale. Ma per Crisafulli non c’è stato nulla da fare. È deceduto poco dopo al Policlinico di Messina dove i sanitari non sono riusciti a strapparlo alla morte. La notizia si è rapidamente diffusa in paese gettando nella disperazione i familiari e gli amici del 30enne, benvoluto e stimato per le sue qualità umane e professionali. Nell’officina di via Francesco Crispi sono giunti anche i carabinieri della locale stazione e il comandante della compagnia di Taormina, capitano Francesco Filippo, che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Leave a Response