Alì Terme. Carcassa di squalo ritrovata a Capo Alì

ALI’ TERME – La carcassa di uno squalo è stata trovata sulla spiaggia di Capo Alì, all’altezza di contrada Impisi. L’animale, di colore bianco, lungo circa un metro e mezzo e del peso di oltre cento chili, è stato notato da alcuni bagnanti sul bagnasciuga. Nessuno è stato in grado di accertarne la razza. Non viene esclusa l’ipotesi che sia stato colpito da una fiocina di un sub o di qualche pescatore impegnato in una battuta di pesca che gli ha provocato una profonda ferita. Dopo aver perso le forze per l’abbondante perdita di sangue, lo squalo è rimasto in balia delle onde che lo hanno poi sospinto fin sulla riva. E lì è morto dopo alcune ore di agonia. Probabilmente faceva parte di uno dei tanti branchi in migrazione o in cerca di cibo che ogni estate vengono avvistati nello Stretto di Messina. Del ritrovamento sono stati informati i vigili urbani di Alì Terme, ma dello squalo non hanno trovato traccia perché nel frattempo era stato risucchiato dal mare.

Leave a Response