Roccalumera. Resti umani recuperati in mare dai Vigili del fuoco

ROCCALUMERA – Il cadavere di una persona in avanzato stato di decomposizione è stato recuperato oggi poco dopo le 14.30 nel tratto di mare all’altezza del Municipio. I resti galleggiavano a pochi metri dalla battigia e sono stati avvistati da alcune persone in transitavano sul lungomare, che hanno allertato i carabinieri della locale caserma. Per recuperare il corpo, di cui non è stato ancora possibile stabilire il sesso, sono intervenuti i vigili del fuoco di Letojanni. Il cadavere è stato trasferito all’istituto di medicina legale dell’ospedale Papardo di Messina. Non è escluso che si tratti di un emigrante finito in mare da un barcone.

Leave a Response